Ogni religione è sacra per noi.

Può esistere un mondo dove la religione non divide, ma unisce le persone?
Sì, se tutti ci impegniamo a diffondere una cultura del rispetto. Insieme alle sorelle e ai fratelli di altre fedi organizziamo e promuoviamo eventi per il dialogo interreligioso, a cui possono partecipare anche atei e agnostici, naturalmente.